-->

venerdì 29 luglio 2016

Riconsiderare l'essere umano.



Reconsidering the human being - Pannello A. Dittico eseguito con la Pittura di Trasformazione da
 Flavio Fassio.
L'attuale Società nella quale viviamo, è abbastanza chiaro che ha tolto all'uomo la sua centralità, in particolare nel mondo del lavoro. Questo cambiamento è avvenuto tramite un lungo processo che ha impiegato a seconda dei pensatori, che l'hanno studiato, dai venti ai trentanni. Durante questo periodo nella fulcro del sistema, con il benestare di ognuno di noi, è stato sostituito poco alla volta la centralità dell'uomo con quella del profitto.

Questo sistema che si è consolidato poco alla volta, in particolare da dopo la caduta del muro di Berlino con la relativa implosione della galassia URSS. Viene definito ed è conosciuto come "Super Capitalismo".


Reconsidering the human being - Pannello B. Dittico eseguito con la Pittura di Trasformazione da
 Flavio Fassio.

 

Una volta insediatosi il "Super Capitalismo", ha iniziato a vedere il mondo attraverso l'unica ottica che interessa al mercato appunto il profitto. Nel nome di questo nuovo idolo del mercato, è iniziata la destrutturazione del lavoro, in processi.

Pian piano, un pezzo alla volta tutto il modo del lavoro è stato razionalizzato, codificato, destrutturato in processi dettagliati.

Alcuni sono stati delegati agli automi, altri terziarizzati, decentralizzati, esportati, riconsiderati solo e sempre dal punto di vista dei costi. L'uomo che prima svolgeva un lavoro professionale, si è via via ritirato. Alla fine per la maggior parte dei casi, il lavoro è stato banalizzato in processi, ben delineati, codificati e semplificati. Si è raggiunta l'efficienza relegando l'uomo a una condizione di esecutore di processi.

Vi lascio ora all'analisi di Alfio che sempre gentilmente si presta a considerare gli aspetti critici del mio lavoro.

Alfio Fissavo Born Ready Critic and Cutator.

Carissimi bentrovati, questo dittico, mette in perfetta relazione il percorso descritto sopra. Nel primo pannello, troviamo gli occhi di un uomo, che ci guardano in modo intenso. Nella maschera, a contorno degli occhi possiamo leggere. La storia e la fatica con la quale nel vecchio sistema di valori, ci si costruiva la propria personale esperienza.

Un sistema di valori che vedeva al centro l'uomo, la sua esperienza e la sua professionalità.

 

Reconsidering the human being - Pannello A. Dittico eseguito con la Pittura di Trasformazione da
 Flavio Fassio.
Reconsidering the human being - Pannello B. Dittico eseguito con la Pittura di Trasformazione da
 Flavio Fassio.

Nel secondo pannello, troviamo la pelle dell'uomo camaleonte, l'esecutore del processo. Il compito da eseguire è semplice e banale. Il suo valore e meglio considerato quanto più si attiene strettamente alla pura esecuzione. L'uomo camaleonte non ha occhi, perché ogni personalizzazione, idea, variante è cassata, come ininfluente. La capacità che viene richiesta è solo efficienza esecutiva.

Attraverso un mirabile lavoro di sintesi, Flavio ci propone un viaggio nel tempo dalla stazione di partenza e quella di arrivo.

Solo una scritta, sembra chiederci come una pausa di riflessione, riconsiderando l'essere umano. Reconsidering the human being...

Nel caso vi interessasse, approfondire la ricerca artistica di Flavio Fassio potete farlo partendo dalla sua Pagina di Presentazione cliccate sotto nel box. Grazie e a presto.

                                                                                                      A.F.


 

http://flafaxtri.blogspot.com | Ceci n'est pas un "Quadro".

Sono un Pittore - Inventore di una personale tecnica di pittura - Blogger - Produttore di Video musicali dipinti a mano libera - Scrittore di storie multimediali, sviluppate cucendo parole, attorno immagini visive, da me realizzate - Creatore di interactive art - Maker - Ideatore di una nuova forma d'arte " Che permette la visualizzazione del concetto di "Quadro" attraverso un'inedita esperienza visiva - Padre di famiglia, sposato con Vale, abbiamo tre figli e un cane con due nomi.
© Ceci n'est pas un "Quadro". | Powered by Blogger | Design by Enny Law - Supported by IDcopy